PVB CIME CAREDDU REALE MUTUA, SENZA PUNTI A RIVAROLO

0
690

La PVB CIME CAREDDU REALE MUTUA non riesce a dare continuità alla vittoria della scorsa settimana e torna con una sconfitta dalla difficile trasferta di Rivarolo Canavese, contro una squadra che è in grande forma, come testimonia la serie positiva di 6 gare e che occupa la sesta piazza della classifica, ma che in realtà ha qualità superiori all’attuale posizione in ranking.

Si trattava quindi di un impegno abbastanza arduo per le gialloblu che, malgrado il 3-0 incassato, hanno offerto una prova discreta, perlomeno nel primo e soprattutto nel terzo set, quando hanno lottato alla pari con le più titolate avversarie e hanno dovuto inchinarsi allo sprint delle canavesane, che si sono aggiudicate la frazione conclusiva per 25-23.

Ancora una volta occorre sottolineare che la PVB ha dovuto pagare dazio ad una brutta prestazione in ricezione, con molti errori e Rivarolo ha potuto contare su un buon bottino di punti diretti dal servizio, che hanno concesso un vantaggio significativo alla squadra torinese.

D’altra parte, non era questa la partita più adatta per tornare a fare punti in trasferta, visto che le biancorosse torinesi sono una delle compagini più forti del girone.
La squadra di Canelli deve invece puntare a muovere la classifica nelle 2 prossime giornate che sono assolutamente decisive per le sorti della stagione : infatti sabato prossimo sul campo di Canelli ci sarà il match contro Novi, mentre Barge ospita Trecate e proprio la squadra novarese sarà l’avversaria di Canelli il sabato successivo.
Due settimane da cardiopalma che segneranno il destino dell’annata della PVB.

RIVAROLO CANAVESE VOLLEY – PVB CIME CAREDDU REALE MUTUA 3-0 (25-20 / 25-16 / 25-23)

PVB CIME CAREDDU

1. A. Ghignone 4 punti -3 I. Brusaschetto 6 punti – 4 N. Zerbinatti 3 punti – 8 S. Ghignone 2 punti – 10 E. Cerutti – 11-M. Pavese – 12 G. Dal Maso (K) 14 punti – 14 I. Mogos 2 punti – 16 C. Bersighelli 4 punti
n.e. R. Di Massa – A. Marinetti
ALL.: GARRONE