PVB CIME CAREDDU PAMPIRIO & PARTNER PRIMA GIOIA IN CASA

0
772

Primo successo in campionato per la PVB CIME CAREDDU PAMPIRIO & PARTNER che, pur offrendo ancora una prestazione discontinua, non ha fallito l’obiettivo di cancellare lo “zero” dalla casella delle vittorie, battendo per 3-0 il tenace Venaria Volley, formazione di medio livello che ha però lottato alla pari con le canellesi, grazie ad una difesa molto organizzata.

Infatti, come ben testimoniato dai parziali (26/24 – 26/24 – 29/27), in tutti i tre i sets, la PVB ha dovuto ricorrere ai vantaggi per avere la meglio sulle ospiti ed anzi le torinesi sono sempre state in vantaggio in tutti i sets, ma sono state raggiunte e superate dalle gialloblu sul filo di lana.

Si è trattato quindi di un successo che è figlio soprattutto della tenacia e dell’esperienza della squadra di Arduino, che ha commesso tantissimi errori, soprattutto all’avvio di ciascun parziale, ma che nelle fasi decisive delle frazioni ha saputo condurre in porto una vittoria fondamentale per classifica e morale. Anche solo perdere un set avrebbe potuto avere ricadute negative sulla fiducia delle canellesi, che possono invece trarre buoni auspici dal fatto di aver vinto, nonostante la prestazione con molti alti-bassi e malgrado l’handicap di aver nuovamente dovuto rinunciare all’impiego di Vinciarelli, ancora fermata dai problemi al ginocchio.
Al suo posto, Arduino ha impiegato Laura Torchio, che è risultata decisiva nella rimonta del secondo set ed ha chiuso il match con un attacco vincente da seconda linea, dopo un testa a testa da cardiopalma nelle fasi finali del terzo parziale.

Certo che la vittoria, pur benefica, non può far dimenticare i pessimi inizi di ogni set, con la PVB che ha giocato con poca concentrazione e ha commesso numerosi errori, lasciando spazio alla squadra ospite e iniziando a giocare sul serio solo quando le avversarie erano avanti di molte lunghezze, addirittura già a 20 punti. In questo caso, gli spunti canellesi, uniti alla paura di vincere ed all’inesperienza delle torinesi, hanno permesso di completare le rimonte in maniera positiva, ma contro squadre più esperte e meglio attrezzate difficilmente ci sarebbe stato un lieto fine per Canelli.

Con questa vittoria, la PVB recupera alcune posizioni in classifica, si installa al 6° posto con 5 punti e sabato prossimo sarà impegnato sul campo del Team Volley Novara, altra squadra con ambizioni di alta classifica.

Prima del prossimo turno di campionato, però, Canelli sarà impegnata il 1° Novembre nel secondo turno di Coppa Piemonte con raggruppamento a tre contro Almese (padrona di casa) e Libellula Bra, già affrontata e battuta nel primo turno.
Chi vince il girone va diretta alla Final Four in programma a fine Gennaio.

PVB CIME CAREDDU PAMPIRIO & PARTNER – REAL VOLLEY VENARIA 3-0 (26/24 – 26/24 –29/27)

1-ARIANNA GHIGNONE (7 pt) – PILOTTI (17 pt) – VILLARE (1 pt) – VINCIARELLI (ne) – TORCHIO (10 pt) – MECCA (0 pt) – STELLA GHIGNONE (1 pt) – DAL MASO (10 pt) – PARO (7 pt) – MARTIRE (L2) – SACCO (L1) – MARENGO (0 pt)
Allenatore : ARDUINO
Secondo allenatore : DOMANDA