PALLAVOLO VALLE BELBO REALE MUTUA SCONFITTA ALLA PRIMA IN CASA

0
608

PVB CIME CAREDDU REALE MUTUA – OASI CUSIO SUD OVEST SPORT SAN MAURIZIO 1-3 (22-25 / 18-25 / 25-21 / 19-25)

PVB CIME CAREDDU REALE MUTUA perde la prima partita casalinga del campionato Serie C e non riesce a ripetere la bella prova della prima giornata.

Le canellesi, dopo il bel successo all’esordio sul campo di Novara, ospitavano il Cusio San Maurizio D’Opaglio, che aveva ottenuto lo stesso risultato delle gialloblu nella prima giornata. Purtroppo, le squadra di Trinchero non ha offerto una prestazione convincente e la squadra ospite si è imposta per 1-3, dando la sensazione di essere superiore alle “spumantiere” in questo momento. La PVB ha dovuto disputare la gara sul campo del palasport di Nizza Monferrato, a causa della perdurante inagibilità per lavori della palestra di Canelli e questa situazione non ha aiutato le gialloblu, che hanno poca familiarità con il campo nicese.

Il risultato negativo è frutto di una prova opaca in tutti i fondamentali, tranne nel terzo set, vinto da Canelli abbastanza nettamente. Infatti la PVB ha sofferto moltissimo in ricezione, ma anche regia e attacco sono risultati insufficienti e le ospiti hanno avuto la meglio, conducendo quasi sempre la gara, in particolare nel secondo e quarto parziale.

L’allenatore Trinchero ha confermato inizialmente la stessa formazione che aveva aperto la gara di Novara, con con S. Ghignone in regia, Marinetti e A. Ghignone bande, Mogos opposto, Zerbinatti libero, Marengo e la capitana Dal Maso al centro, ma nel corso del match ha effettuato molti cambi, inserendo anche le giovani Cerutti, sia in posto 4 che come opposto e Brusaschetto (positivo il suo esordio in serie C), ma anche l’apporto della panchina non è risultato positivo, a differenza di quanto accaduto nella prima vittoriosa partita.

La sconfitta raffredda un po’ il morale della squadra, ma ovviamente la PVB deve essere consapevole che la stagione è lunga e che ci sarà bisogno di lottare in ogni partita, visto l’elevato livello di molte compagini del girone B, per cui è necessario non lasciarsi abbattere dai passi falsi e continuare a lavorare per essere competitive, già a partire dalla prossima partita, che vedrà le gialloblu impegnate sul campo della capolista Libellula Bra, unica squadra a punteggio pieno nel girone, allenata dall’ex-coach di Canelli Oriana Arduino e con Cristina Vinciarelli in roster. Impegno molto arduo per le giovani della PVB CIME CAREDDU REALE MUTUA che devono dimostrare lo stesso carattere e voglia di vincere messa in campo a Novara.

PVB CIME CAREDDU

1-A.GHIGNONE (8pt) 3-BRUSASCHETTO (6pt) 5-ZERBINATTI (L) 6-MARTIRE (L2) 8-S.GHIGNONE (0pt) 10-CERUTTI(6pt)  11-PAVESE -12-DAL MASO (CAP) (14pt)  13-MARINETTI (4pt) 14-MOGOS (8pt) 15-CONCETTI 16-PASSERA 20-MARENGO (2pt)

ALL.: TRINCHERO