PVB CIME CAREDDU REALE MUTUA – MERCATO’ CUNEO

0
723

Nulla cambia per la PVB Cime Careddu Reale Mutua, nemmeno con l’avvicendamento della guida tecnica. Infatti, nel corso della scorsa settimana, la società ha ufficializzato la nomina di Roberto Garrone come allenatore in prima, in sostituzione di Francesco Trinchero, il quale ha chiesto di assumere un ruolo di secondo piano a causa dei sopraggiunti impegni familiari, dovuti alla nascita del secondo figlio, nato proprio sabato 8 Marzo (a proposito, benvenuto Edoardo …. e tante felicitazioni a mamma Laura e papà Francesco). Purtroppo, la novità in panchina non ha portato ad alcun miglioramento dal punto di vista della prestazione, che ancora una volta ha visto l’ennesima sconfitta per le canellesi, che non riescono davvero a trovare la strada per uscire dalla serie nera che dura ormai da molti mesi.

L’impegno casalingo della squadra gialloblu era assolutamente a portata delle ragazze di Garrone, visto che le avversarie del Cuneo occupano una posizione di metà classifica e che all’andata le canellesi erano riuscite a strappare un punto sul parquet cuneese. Invece, la PVB ha confermato tutti i limiti che la attanagliano fin dall’inizio della stagione e le grandi difficoltà a mantenere un livello di concentrazione sufficiente. Il risultato è che Canelli non è riuscita a ripetere la prestazione che avevano ottenuto in trasferta e si sono arrese con un netto 0-3, solo parzialmente attenuato nel primo set, quando la PVB ha lottato sino ai vantaggi, ma senza riuscire a aggiudicarsi la frazione.

In realtà, come avviene ormai in maniera sistematica, la squadra di Canelli commette tantissimi errori in tutti i fondamentali di gioco, soprattutto nei momenti decisivi dei set, vanificando costantemente le buone cose che crea e non riuscendo a sfruttare le occasioni per invertire la deriva negativa.

Con questa ennesima sconfitta, la PVB rimane ultima in classifica e le speranze di recupero sono molto ridotte, anche se la matematica non condanna ancora le canellesi e rimane un lumicino di speranza per rimettersi in lotta almeno per un posto play out.

Prossimo turno in trasferta a Alba contro la terza della classifica, reduce da una disastrosa sconfitta nello scontro al vertice contro Bra, quindi impegno molto proibitivo.

PVB CIME CAREDDU REALE MUTUA – MERCATO’ CUNEO  0-3 (23-25 / 19-25 / 17-25)

PVB CIME CAREDDU 

1-A.GHIGNONE (7pt) 3-BRUSASCHETTO (7pt) 4-ZERBINATTI (2PT) 6-MARTIRE (L1) -8-S. GHIGNONE (2pt) 9-PESCE 10-CERUTTI (7pt)  11-PAVESE (ne)-12-DAL MASO (CAP) (15pt)  13-MARINETTI (2pt)   

ALL.:R.  GARRONE